DESERTO POLITICO: E I CRISTIANI?

0

“Un deserto politico nel quale prima o poi potrebbe spuntare qualcos’altro”. Credo si sa in diversi, fra quelli comunque e nonostante tutto appassionati alla politica, a coltivare questo tipo di speranza oggi formulata con queste parole da Massimo Franco sul “Corsera”.

Dopo le (prevedibilissime) nuove macerie delle primarie romane e napoletane nel pd, ragionava, il notista,sulla evidente difficoltà in tutte le forze politiche nel selezionare un ceto dirigente attraverso meccanismi trasparenti, partecipati e democratici: ciò che accade nel pd e fra i 5stelle, per non parlare di una destra dove comunque decide chi ci ha sempre messo i soldi, non può che dar ragione all’avvertimento di Franco. Che poi è anche l’avvertimento del presidente Mattarella davanti a un astensionismo che si annuncia non certo terminato.

“Su uno sfondo così confuso e avvelenato è difficile che qualcuno vinca davvero e dunque che la credibilità del sistema politico si risollevi. L’avvitamento sulle polemiche, tradisce un involontario istinto autodistruttivo” ma offre anche una piccola, tenue, speranza: che in quel “deserto politico” prima o poi spunti “qualcos’altro”. Con una speranza, successiva, che si tratti di “un altro in positivo“, anche se non è molto chiaro cosa, nell’oggi di una democrazia sempre più populistica, sia “positivo” e cosa “negativo”.

Nel campo che più da sempre mi interessa, il mondo cattolico, da poco ha scritto, su questo tipo di complicata speranza, il vescovo emerito di Prato, mons. Gastone Simoni, sull’ultimo numero della piccola e pregevole rivista “Supplemento d’anima“. Si intitola Nota aggiornata e riguarda la “presenza politica dei cristiani” in Italia: richiama gli orientamenti ideali per cui da qualche decennio opera sia la rivista, con il suo gruppo di “Amici”, sia il CSC (“Collegamento Sociale cristiano”) ed esprime alcuni, personali, “indirizzi operativi” sul possibile ruolo dell’associazione.

Indirizzi, specie nelle provocazioni dell’ultima parte, di un qualche potenziale interesse anche al di là degli stretti confini CSC: per tutti quei cittadini, credenti nel Vangelo e nella Costituzione, un tempo appassionati e oggi disincantati circa l’azione politica.

 

Share.

Autore

Informazioni biografiche a questo link

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply